A De Ferrari torna il muro contro la violenza sulle donne, venerdì l’inaugurazione con tre madrine d’eccellenza

La cantante Jo Squillo, Giusy Versace, atleta paralimpica e Valentina Pitzalis, giovane donna rimasta sfigurata in un rogo provocato dall’ex marito. Sono solo alcune delle iniziative per la Giornata internazionale sul tema

Genova. In vista della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne Regione Liguria e Comune di Genova scendono in campo in collaborazione con l’Ipasvi (Collegio degli Infermieri di Genova) con una due giorni di iniziative ed eventi per dire No alla violenza.

Domani, venerdì 24 novembre, alle 21 in Piazza De Ferrari, sarà inaugurato il “Muro dell’Arte”. Tra le madrine: la cantante e showgirl Jo Squillo, Giusy Versace, atleta paralimpica e conduttrice e Valentina Pitzalis, giovane donna rimasta sfigurata in un rogo del quale lei stessa ha sempre accusato l’ex marito, morto nello stesso incendio.

Alle 11e30 presso la Biblioteca Berio saranno posizionate le Panchine Rosse, installazioni artistiche per sensibilizzare soprattutto i giovani sul tema della lotta alla violenza contro le donne. All’iniziativa parteciperanno l’assessore comunale Arianna Viscogliosi insieme all’assessore regionale alle Pari Opportunità Ilaria Cavo.

Al pomeriggio prederanno il via gli eventi nel centro cittadino: dalle 14.30 in Piazza De Ferrari laboratori di creatività e il mercatino artigianale “L’arte nelle mani”, info point sul tema della giornata con le forze dell’ordine, i centri antiviolenza e le associazioni di volontariato mentre nella Sala della Trasparenza ci sarà la presentazione di esperienze di contrasto alla violenza.

Alle 19 presso il porticato di Palazzo Ducale verrà proiettato il docufilm “Futuro è donna” presentato al Festival di Venezia. Momento clou della giornata sarà alle 21 con l’inaugurazione del “Muro dell’Arte”: una nuova istallazione che prende il posto del rimosso Muro delle Bambole.

A seguire, presso il Porticato di Palazzo Ducale, un evento aperto alla città con band musicali, scrittori e artisti.

Sabato 25 a Terrazza Colombo, ultimo piano del grattacielo in piazza Dante, il convegno “Divieto di femminicidio” con la partecipazione della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale e dell’assessore alle Pari Opportunità Ilaria Cavo oltre che dell’assessore del Comune di Genova Arianna Viscogliosi. Interverranno anche Valeria Fazio, Procuratore Generale di Genova, il Prefetto Fiamma Spena, Pier Paolo Greco, presidente dell’Associazione Divieto di Femminicidio, Alessandra Zedda, consigliere della Regione Sardegna, Alessandra Moretti, consigliera Regione Veneto, Flaminia Bolzan, criminologa, Chiara Baschetti, attrice e modella e Jo Squillo. I lavori inizieranno alle 10.30, la stampa è invitata a partecipare.

Alle 18 in piazza De Ferrari flash mob in concomitanza con altre città italiane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: