A maggio il numero verde del Cup regionale

Repubblica Genova di martedì 11 aprile 2017

LA SANITÀ A maggio il numero verde del Cup regionale NESSUNO sforamento dei tempi d’attesa previsti dai codici di priorità assegnati dal medico di famiglia: B per gli accessi brevi per cui il paziente ottiene la prestazione entro 10 giorni; D per gli accessi differiti con prestazione entro 30 giorni per le visite ed entro 60 giorni per gli esami; P per gli accessi programmati, privi di priorità. E’ la fotografia fatta dallaAsl 3 delle liste d’attesa riferite alle aziende sanitarie dell’area metropolitana genovese che operano in rete, compresi anche l’ospedale Galliera, il Policlinico San Martino e l’ospedale Evangelico di Voltri. «Le riforme avviate iniziano a dare importanti risultati – dice l’assessora Viale – in questa direzione, entro il mese di maggio sarà attivato il numero verde del CUP regionale: un ulteriore passo in avanti che consentirà di stabilizzare il risultato raggiunto».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: