Allarme sicurezza a Genova, dopo il raid contro le volanti della polizia, Assessore Viale: «Serve più tecnologia»

L’Allarme della Regione dopo il raid contro le volanti nel centro storico la notte di capodanno.
L’assessore: «Pronti a intervenire insieme a prefetto e comitato di ordine pubblico» Il Raid vandalico contro le volanti della polizia in servizio nel centro storico di Genova, durante la notte di Capodanno, deve fare riflettere sulla necessità impellente di aumentare il numero di telecamere in funzione in questa zona particolarmente esposta a episodi di insicurezza e sul bisogno di sostenere le forze dell’ordine». È Sonia Viale, vicepresidente della regione e assessore alla Sicurezza a lanciare l’allarme. «In queste drammatiche circostanze – spiega – si rende evidente l’assenza di politiche efficaci in materia di sicurezza urbana da parte del Comune». L’affondo arriva all’indomani del danneggiamento di alcune volanti intervenute in via del Campo la notte di capodanno. E le parole dell’assessore alla sicurezza Viale stridono con quanto dichiarato dal questore pochi giorni fa, subito dopo le aggressioni alle forze dell’ordine impegnate in controlli contro l’abusivismo al Porto antico. «Nessuna emergenza», aveva dichiarato Vincenzo Montemagno, numero uno della questura, nel commentare l’intolleranza e le aggressioni che hanno accompagnato le operazioni di polizia, carabinieri e guardia di finanza. «Questo episodio purtroppo non è isolato dato che segue l’aggressione, di alcuni giorni fa, a danno di alcuni finanzieri e poliziotti in servizio al Porto e poi di alcuni carabinieri in via Prè – prosegue Viale – Come regione Liguria siamo disponibili a partecipare, se invitati, già nei prossimi giorni, al Comitato di ordine pubblico e sicurezza e a rivedere, insieme a Prefettura e comune di Genova, il patto di sicurezza per rispondere con maggiore efficacia alle reali necessità del territorio in supporto delle forze dell’ordine». Già un anno fa, sempre nel centro storico ma in via San Donato, cinque volanti intervenute per una rissa in un appartamento furono accerchiate da decine di giovani della movida e i poliziotti assaliti.
Tratto da ‘Ilsecoloxix 03-01-16’

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: