Bagarre al senato per lo Ius Soli, Piana e Pucciarelli (Lega Nord) replicano agli attacchi di Raffaella Paita (PD) 

bagarre al senato per lo Ius Soli, Piana e Pucciarelli (Lega Nord) replicano agli attacchi di Raffaella Paita (PD)

“Ogni volta che il Partito Democratico è in difficoltà sotto il punto di vista elettorale, usa l’arma spuntata dell’antifascismo per attaccare i suoi avversari. Tuttavia mi rammarica che la Lega sia spesso vittima di questi attacchi, che non hanno nulla di politico ma si basano soltanto su un pregiudizio ideologico infondato”.
Parole di Alessandro Piana, capogruppo della Lega Nord in Regione Liguria che replica così a Raffaella Paita (PD) sulla questione della bagarre politica avvenuta al Senato nel corso della discussione sullo Ius Soli.
“In realtà chi lo fa puntualmente, come Raffaella Paita, dimostra soltanto di non avere alcun argomento concreto con il quale affrontarci – dichiara Alessandro Piana (Capogruppo Lega Nord in Consiglio Regionale – Oggi il vero fascismo ha cambiato colore: è di natura economico-finanziaria e si fa creando politiche di immigrazione per tenere basso il costo del lavoro, sostituire popoli, creare scontri tra poveri, immigrati, disperati, disoccupati e precari. Insomma: oggi il fascismo è facilmente identificabile con multinazionali, banche e tutti quei poteri occulti e speculativi di cui il PD è diventato il braccio operativo”.
“Siamo stanchi della vuota retorica della Paita – aggiunge il consigliere del Carroccio Stefania Pucciarelli – che ormai non riesce a convincere più nessuno. Mentre lei parla di fascismo con una certa nostalgia, i nostri connazionali cercano risposte che il PD si rifiuta di dar loro. Chi oggi preferisce regalare la cittadinanza agli extracomunitari in cambio di voti tradisce il proprio popolo”.
sanremonews.it 15-05-17

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: