Corsi di genovese, recita finale degli alunni

Secolo XIX Levante di mercoledì 7 giugno 2017

MINARDI HA COINVOLTO QUATTROCENTO BAMBINI DI TUTTO IL COMPRENSORIO Corsi di genovese, recita finale degli alunni all Ieri sera a San Bartolomeo davanti a sindaca Ghio e vicepresidente della Regione Viale SESTRI LEVANTE. Dopo aver coinvolto oltre quattrocento bambini di tutto il comprensorio — dal Tigullio costiero alla Fontabuona fino al Golfo Paradiso — i corsi di genovese tenuti da Bruno Minardi nelle scuole elementari sono arrivati al momento clou: quello delle recite di fine anno. Ieri sera, a salire sul palco sono stati gli alunni della scuola Don Toso di San Bartolomeo della Ginestra, a Sestri Levante. Allo spettacolo serale era presente, oltre alla sindaca Valentina Ghio, anche la vicepresidente e assessora regionale al Welfare Sonia Viale, in rappresentanza della Regione Liguria che ha stanziato 20 mila euro per sostenere i corsi di lingua genovese, promossi sul nostro territorio dall’associazione culturale “O leudo” (e da “A compagna” a Genova). «In questi due anni — afferma Viale — i bandi hanno ottenuto un’ottima risposta, sia per il coinvolgimento dei bambini sia per il ruolo dei nonni-insegnanti, over 65. Mantenere viva la conoscenza della lingua genovese significa rinnovare la consapevolezza delle nostre radici e tradizioni e sostenere la cittadinanza attiva delle persone anziane». Colonna portante del progetto è infatti “nonno Minardi”, 84 anni, attivissimo insegnante che viaggia in lungo e in largo nel Tigullio per tramandare il genovese scritto e parlato. Le recite nelle scuole proseguono oggi alle 15 nel teatro parrocchiale di Zoagli; domani alle 14 a Santa Margherita Ligure all’auditorium “Vittorio G.Rossi”. L’ultimo spettacolo da definire è quello della 4 e 5 elementare San Bartolomeo della Ginestra, a Sestri Levante. s. o.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: