Donatori di sangue, in arrivo il nuovo albo

Nuovo Levante di venerdì 8 febbraio 2019

L’ITER DELLA LEGGE – LE NOVITÀ Donatori di sangue, in arrivo il nuovo albo (gdd) In dirittura d’arrivo in Liguria il nuovo albo dei donatori del sangue, insieme alla promozione della donazione e al riconoscimento del fondamentale valore sociale e solidale del gesto. Prosegue l’iter della proposta di legge regionale, illustrata nella II Commissione Sanità, riunitasi lo scorso giovedì 31 gennaio, dal capogruppo regionale della Lega Nord Liguria – Salvini, Franco Senarega Per Senarega il testo della legge prende spunto dalla constatazione che, senza il sangue, il plasma, i globuli rossi e le piastrine provenienti dai donatori volontari, molte procedure terapeutiche non potrebbero avvenire così come non si potrebbero salvare delle vite. «La disponibilità di sangue è un patrimonio collettivo di solidarietà, dal quale ognuno può attingere nei momenti di necessità – ha detto il capogruppo leghista -. Io stesso mi sottopongo al prelievo e dono il sangue periodicamente perché il sangue è indispensabile nei servizi di pronto soccorso, chirurgia, cure di alcune malattie e trapianti. La Regione Liguria si impegnerà a promuovere la donazione del sangue e di emocomponenti, riconoscendo formalmente i donatori volontari e periodici con un Albo ufficiale». Con la legge poi viene stabilita una semplificazione nel conferimento di uno dei 5 gradi onorifici nei quali è suddiviso l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: «Ai fini del conferimento è previsto che sia onere dell’ente regionale segnalare donatore che abbia effettuato il numero di donazioni necessarie, che ammontano ad almeno 100 donazioni».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: