Ferimento carabinieri a Genova, Viale: “Primo atto della nostra nuova giunta: un pacchetto sicurezza regionale”

COMUNICATO STAMPA

Ferimento carabinieri a Genova, Viale: “Primo atto della nostra nuova giunta: un pacchetto sicurezza regionale”

Il segretario regionale della Lega Nord Liguria e candidata vicepresidente della Regione della coalizione di centrodestra, a margine della conferenza stampa di questa mattina con il candidato Toti in via Mura degli Zingari, è intervenuta sul ferimento dei due carabinieri avvenuto questa mattina a Genova Principe.

«Non è possibile lasciare abbandonate le forze dell’ordine – dice Sonia Viale – Come forze politiche abbiamo il preciso dovere di stare dalla parte di chi difende le nostre città e i cittadini, rischiando ogni giorno la propria vita. L’episodio, che ha coinvolto i due carabinieri feriti da due immigrati a poca distanza dalla stazione Principe, è un atto intimidatorio che non può passare sotto silenzio. La politica deve dare segnali di un’inversione di tendenza decisa a tutela della sicurezza pubblica e di chi lavora per farla rispettare. Uno dei primi provvedimenti che faremo dal 1° giugno quando saremo alla guida della Regione Liguria sarà un “pacchetto sicurezza” che potenzi tutti gli strumenti di competenza locale e regionale, a partire dalla videosorveglianza, in stretta collaborazione con tutte le forze dell’ordine. Siamo in piena emergenza: la sinistra si è dimenticata per troppo tempo della sicurezza, un tema che deve essere affrontato in maniera prioritaria, come è avvenuto quando noi eravamo al governo con il ministro Maroni».

Genova, 22 maggio 2015

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: