Genova “capitale del Film”, ecco il bando per le nuove produzioni

Sono state 33 le domande di finanziamento per il bando Por Fesr riservato alle imprese del settore dell’audiovisivo

Genova. Sono state 33 le domande di finanziamento per il bando Por Fesr riservato alle imprese del settore dell’audiovisivo, che si è aperto il 1° settembre, per un totale di 1,5 milioni di euro che porteranno a 3 milioni di investimento. Il bando, che prevede tre sottosezioni, riguarda sia lo sviluppo di nuovi progetti audiovisivi che l’attrazione di impose italiane ed etere sul territorio.

Film bollywood corso firenze

“Visto il successo riscontrato – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi – valuteremo l’apertura di un secondo bando destinato alle imprese del comparto. Il settore dell’audiovisivo dimostra di essere dinamico nella nostra regione e riteniamo possa essere un buon volano per il territorio”.

Tra le imprese che hanno fatto domanda di contributo 15 hanno sottoscritto la richiesta di formazione che verrà attivata attraverso uno specifico bando a valere sul Fondo Sociale Europeo (FSE) per un ammontare complessivo di ulteriori 300 mila euro. “Attraverso il Fondo Sociale Europeo l’assessore regionale alla Formazione e Comunicazione Ilaria Cavo – siamo pronti a mettere a disposizione ulteriori 300mila euro, così da garantire corsi di formazione specifici per fare in modo che le produzioni trovino in Liguria le professionalità e le maestranze necessarie, secondo le quantità richieste”.

Sono state e, infatti, 348 le giornate di produzione di Liguria Film Commission nel 2016 per un totale di 110 produzioni con 2500 giornate di lavoro di tecnici, 2.400 giornate di lavoro di attori e comparse e 3590 giornate di pernottamento per un indotto economico stimato di 3 milioni di euro.

“Noi vogliamo aumentare la presenza di comuni all’interno della Fondazione – ha spiegato Cristina Bolla, Presidente di Film Commission – per rendere il più possibile regionale la struttura, con sedi su tutto il territorio e produzioni che sanno indirizzate nelle varie location”. Filse, di concerto con Regione Liguria, ha anche individuato la Commissione di valutazionei artistica che sarà compro da Massimo Morini, Daniele Carnacina e Barbara Fiorio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: