Genova scrive la storia: «Dopo 100 anni si parte a progettare la nuova diga»

Il presidente Toti: «La Liguria si candida a trainare il progresso del Paese»

Genova – «Oggi è un momento storico perché dopo 100 anni si parte a progettare la nuova diga che traghetterà il porto di Genova cioè il bacino storico del porto, nel futuro che stiamo costruendo. Questo è un’opera che rappresenta per la Liguria un passo del cammino iniziato tre anni fa, che si concluderà negli anni a venire, ma indispensabile per fare della nostra regione quel territorio che si candida a trainare il progresso e il benessere del nostro Paese e non più a essere rimorchiato». Lo ha detto il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti questa mattina, proprio sulla Diga Foranea palcoscenico dell’accordo, a margine della firma della convenzione tra l’Autorità Portuale del Mar Ligure Occidentale e Invitalia, l’Agenzia del Ministero dell’Economia per l’attrazione degli investimenti per accelerare la progettazione della nuova Diga Foranea del Porto di Genova e delle opere di completamento del Terminal Ponte Ronco Canepa.

«Per la prima volta le Istituzioni stanno collaborando e guardando negli occhi il futuro – ha aggiunto Toti – la diga come il Terzo Valico, la Gronda autostradale e il nuovo waterfront disegnato dall’architetto Renzo Piano dopo il Porto Antico, sono opere tangibili, simboli veri e propri del futuro che merita Genova, la Liguria e l’Italia. Dobbiamo avere ottimismo che deve ben radicarsi, tornare ad investire e credere nel futuro».

Venerdì 13 aprile 2018
 http://www.genovapost.com/genova/politica/genova-scrive-la-storia-dopo-100-anni-si-parte-a-progettare-la-nuova-diga-130738.aspx
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: