Il Segretario Regionale della Lega Nord Liguria Sonia Viale commenta il risultato ottenuto dal Carroccio nelle elezioni Regionali in Emilia Romagna.

Il segretario regionale della Lega Nord Liguria Sonia Viale commenta il risultato ottenuto dal Carroccio nelle elezioni Regionali in Emilia Romagna.

“L’ottimo risultato ottenuto dal Alan Fabbri, a cui faccio i complimenti anche a nome di tutto il Movimento in Liguria, dimostra la richiesta di rinnovamento e di attenzione verso i problemi concreti e reali con cui i cittadini devono fare i conti ogni giorni – dice Viale – la Lega Nord è tra la gente, non teme il confronto. La Lega Nord scende in strada e nelle piazze per ascoltare i problemi che stanno a cuore ai cittadini e non gioca “ai soldatini” come il Pd, tutto concentrato su se stesso e impegnato sul proprio scacchiere delle Primarie.’

La Lega Nord ha contenuti precisi e non chiacchiere da “pinocchi” della politica. Le nostre priorità sono quelle dei cittadini che ascoltiamo ogni giorno nelle strade delle nostre città: lavoro, tasse finalmente eque per famiglie e imprese, sicurezza nei nostri quartieri e rispetto per tutti delle regole nel pieno della legalità.L’astensionismo, primo partito nella sempre meno rossa Emilia Romagna, è il risultato di anni di una politica viziata dalle vuote barriere ideologiche della sinistra. La Lega Nord col nostro segretario Matteo Salvini rappresenta la vera alternativa a una politica renziana di chiacchiere e false promesse di cui i cittadini sono ormai stufi. Tantissimi emiliani-romagnoli, illusi e delusi dal sistema bloccato da decenni di potere rosso, hanno scelto la rottura col passato: anche in Liguria, regione che presenta molte analogie con l’Emilia Romagna, sentiamo crescere tra la gente la stessa voglia di voltare pagina. In Liguria, come in Emilia, la Lega è e rimarrà tra la gente, tra gli alluvionati che hanno perso tutto e tra i cittadini assediati dal dilagare dell’illegalità nei quartieri delle nostre periferie martoriate dalla sinistra in nome di una fasulla integrazione”.

Tratto da SanRemo News – 24-11-14

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: