Infermieri, si farà presto lo scambio tra Asl4 e Asl5

Secolo XIX La Spezia di sabato 11 marzo 2017
di Si. Co.

DODICI SPEZZINI IN ARRIVO DA CHIAVARI Infermieri, si farà presto lo scambio tra As14 e As15 DODICI infermieri in ‘ostaggio’ a Chiavari presto potranno lavorare alla Spezia. Sembra sbloccarsi la vicenda dei 15 infermieri che da sette mesi attendono il nullaosta da Asl4 per poter entrare in servizio alla Spezia. «La settimana scorsa Asl4 ha riaperto la lista di mobilità e 12 infermieri che lavoravano in altre Aziende hanno subito chiesto di andare a lavorare nel Tigullio — spiega l’assessore Sonia Viale — In questo modo, coperto i posti di lavoro, altri 12 infermieri di Asl4 potranno andare alla Spezia. Appena i tempi amministrativi lo consentiranno i primi 12 infermieri della graduatoria di mobilità che lavorano in Asl4, potranno andare in Asl5 e a seguire gli altri». Insomma per gli infermieri che, nonostante abbiano vinto il concorso sono rimasti a Chiavari, questa dovrebbe essere la volta buona. Infatti se arrivera nuovo personale Asl4 non avrà più motivi per continuare a non concedere il nulla osta necessario per il passaggio nell’altra Asl. Si tratta di infermieri residenti alla Spezia e dintorni che la scorsa estate quando uscì il bando per la mobilità non si lasciò sfuggire la possibilità di potersi avvicinare a casa. Nessuno però aveva fatto i conti con la situazione di Asl5, che come l’Asl spezzina, ha il personale ridotto all’osso. L’uscita in blocco di 15 infermieri avrebbe pertanto causato gravi problemi per la garanzia della continuità assistenziale. Da qui la decisione di non rilasciare il nulla osta se non fosse arrivato altro personale. si.co.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: