Interpellanza su problematiche parchi Pegliesi Villa Doria e Villa Rosa – Consigliere Comunale Edoardo Rixi

APPURATO che sono ormai decenni che i parchi pegliesi di Villa Doria e Villa Rosa versano in uno stato di vergognoso degrado e sporcizia;

CONSTATATO che Villa Doria è l’unico parco dove possono ritrovarsi e giocare i bambini di Pegli, anche se le attrezzature sono ormai insufficienti rispetto al numero di fruitori, obsolete, usurate dagli agenti atmosferici e danneggiate da gruppi di vandali che spesso stanziano nella villa insieme ai loro cani per lo più di natura mordace che circolano senza museruola né tantomeno guinzaglio creando non poca ansia tra genitori e bimbi;

CONSTATATO nel 2007 l’amministrazione comunale parlò di riqualificazione dei parchi genovesi tra cui Villa Doria di Pegli;

ACCERTATO che tale riqualificazione ha compreso ad oggi la sostituzione dei bidoni per l’immondizia, il ripristino dello strato protettivo sotto uno dei due scivoli presenti,  il trapianto di qualche esile alberello e l’apertura nel giugno 2007 del laboratorio sperimentale della  “Grotta dell’archeologia”, di discutibile utilità perennemente chiuso e già in stato di abbandono e sporcizia;

EVIDENZIATO che malgrado i lavori sopra descritti persistono: panchine rotte, uno scivolo è pericoloso in quanto manca un corrimano sulle scale, il manto protettivo sotto l’unica altalena esistente (sbriciolata dai cani), è praticamente liso e bucato, la cancellata in alcuni punti è rotta e permette l’ingresso di alcune bande di ragazzi anche durante le ore notturne.

PRESO ATTO CHE l’Aster si occupa solo di svuotare i nuovi cestini dell’immondizia e di curare saltuariamente i giardini antistanti il museo navale ma di pulire il parco all’interno dove giocano i bambini non se ne parla da ormai diversi anni, quindi ci sono cumuli di foglie secche dove sono stati avvistati dei topi, con conseguente rischio igienico sanitario. Sono inoltre già comparsi nugoli di zanzare tigre che rendono estremamente disagevole la permanenza nel parco da aprile a settembre nonostante qualche timido tentativo, l’anno passato, di disinfestazione da parte del Comune ;

CONSTATATO che anche il Parco di Villa Rosa versa in una situazione simile a quella di Villa Doria ed è addirittura sede di una scuola elementare e di una materna. Inoltre è ancora cantiere per l’avvenuta costruzione di parcheggi in attesa da mesi dell’apposito collaudo.

SI INTERPELLANO IL SINDACO E LA GIUNTA

PER CONOSCERE  come intendano operare al fine di sanare queste gravi situazioni e se abbiano l’intenzione di investire denaro pubblico per creare degli spazi gioco a misura di bambino, puliti, sicuri e con attrezzature idonee.

I bambini di oggi sono il nostro domani ed hanno il diritto di crescere in un ambiente a loro misura.                                    

IL CAPOGRUPPO  Dott.  Edoardo Rixi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: