Intitolata al piccolo Giuseppe l’automedica della Valle Scrivia

Secolo XIX Genova di martedì 23 maggio 2017

IL SERVIZIO DAL LUNEDÌ MATTINA AL VENERDÌ SERA Intitolata al piccolo Giuseppe l’automedica della Valle Scrivia NON È SOLO il giorno dell’addio ad Alessio Fraietta. Per la Valle Scrivia è anche il giorno del ricordo. Quello di Giuseppe, il piccolo di 6 anni figlio di Alessio e Enza. Al bambino è stata intitolata l’automedica, sistemata all’ex ospedale Frugone di Busalla, appena entrata in servizio per i comuni della vallata. C’era anche Enza Sansone, avanti al mezzo nuovo: i familiari l’hanno accompagnata all’inaugurazione del servizio, organizzata dalla Asl 3 e dal Comune di Busalla, lei ha trovato appena la forza per fare da madrina. «E una risposta concreta, attesa da tempo dai cittadini — ha detto l’assessore alla Salute, Sonia Viale – Nel momento in cui non ci saranno emergenze di codici gialli o rossi sul territorio il personale dell’automedica sara a disposizione». Fino a ieri, in Valle Scrivia, per i casi più urgenti, veniva inviata l’automedica Golf 4 dell’ospedale Villa Scassi, spesso, però, già impegnata in servizi urgenti in un vasto territorio tra Sampierdarena, Cornigliano e Valpoolcevera. Il servizio sara attivo dalle 8 del mattino alle 8 di sera, ma soltanto dal lunedì al venerdì. In molti sono rimasti sorpresi dalla decisione di limitare il servizio ai giorni feriali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: