Intrerrogazione su vendita immobili Arte in lungomare di Pegli

Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE
 

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

APPURATO che ARTE,  società che gestisce il patrimonio immobiliare per conto di Regione Liguria, ha deciso di mettere in vendita due immobili siti nel lungomare di Pegli, immobili nei quali hanno sede ben nove associazioni cittadine, tra cui i Lions, la Proloco, l’ANPI e lo storico Comitato per la Salvaguardia del Territorio di Pegli;

VALUTATO che la vendita dei suddetti immobili per le citate associazioni si tradurrebbe in uno sfratto con conseguenti gravi disagi;

CONSIDERATO che, in un periodo di crisi nel quale lo Stato e la politica si stanno progressivamente allontanando dai cittadini, le associazioni di volontariato rappresentano un importante collante sociale per gli abitanti di una determinata zona: ed in questo caso, va ribadito il grande ruolo che le associazioni di volontariato su indicate hanno da sempre saputo svolgere non solo per Pegli, ma per il turismo in genere ;

ACCERTATO che il Municipio VII Ponente di Genova si è già espresso contro la vendita degli immobili in questione;

TENUTO CONTO , peraltro, che nella seduta del Consiglio Regionale del 14/5/2013 l’Assessore al Bilancio e Patrimonio ha informato di essere in rapporto con l’Amministrazione Comunale di Genova la quale, secondo i suoi auspici, potrebbe acquisire da ARTE  tali immobili garantendo così la prosecuzione delle attività sociali ivi svolte.

SI INTERROGA LA S.V.

Per conoscere

-come il Comune intenda affrontare tale questione e, soprattutto, come andare incontro alle necessità di residenti e turisti di Pegli;

-se sia possibile avviare un programma di acquisizione di detti immobili.

Il Consigliere Comunale

Edoardo Rixi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: