La giornata Genovese del Governatore della Lombardia Viale: ‘Tutti salvi i pronto soccorso’ Maroni al governo ‘il Gaslini è un’eccellenza europea. Basta ingiustizie’

La giornata Genovese del Governatore della Lombardia Viale: ‘Tutti salvi i pronto soccorso’ Maroni al governo ‘il Gaslini è un’eccellenza europea. Basta ingiustizie’ «Vogliamo creare il modello Liguria, avendo in mente il Modello della Lombardia, dell’Emilia Romagna e della Toscana».L’assessore regionale alla Salute Sonia Viale parla davanti al governatore della Lombardia e suo ex capo al ministero dell’Interno, Roberto Maroni, in visita pastorale a Genova, tra Regione, Gaslini e Iit. Viale presenta le linee guida del Libro bianco della sanità ligure che sarà pronto a febbraio, per un primo giro di consultazioni, e approvato entro giugno. Con la Lombardia c’è un accordo, ma assicura che la Liguria non verrà colonizzata da Milano. «Individueremo le eccellenze reciproche e diremo ai cittadini dove farsi curare bene, nel pubblico o nel primato in base alle reali necessità. Investiremo sull’assistenza agli anziani e la Liguria diventerà un punto di riferimento di altre regioni». Finora, ogni anno, 28 mila liguri vanno in Piemonte, Toscana e Lombardia alla ricerca di cure». Non parla di tagli,ma promette che non verrà chiuso nemmeno un pronto soccorso. Maroni un po’ ascolta, un po’ è concentrato sul telefonino e sottolinea: «Vogliamo mettere a disposizione il nostro modello. Non ci devono essere confini tra Liguria e Lombardia». Al Gaslini Maroni chiama il causa il governo Renzi: «È un’eccellenza italiana ed europea. Va sostenuta, basta ingiustizie. per noi sarà sempre di più un punto di riferimento per i bambini lombardi». Protestano una trentina di ricercatori precari ( alcuni da 25anni). Lo rifaranno lunedì quando arriveranno i parlamentari liguri per aiutare l’ospedale ad avere dal governo qualcosa in più dei 2milioni di aiuti extra contro gli 80 del Bambin Gesù.
Tratto da Ilsecoloxix21-11-15

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: