La Lega : “Manganello e spray per i vigili urbani in Liguria” – Vigili urbani la ricetta della Lega: “Dovranno avere bastone e spray”

La Lega : “Manganello e spray per i vigili urbani in Liguria” – Vigili urbani la ricetta della Lega: “Dovranno avere bastone e spray”

Repubblica Genova di giovedì 26 ottobre 2017
di Bompani Michela

LAPOLMCA La Lega : “Manganello e spray peri vigili urbani in Liguria” MICHELA BOMPANI A PAGINA N Il caso La proposta in Regione presentata dal consigliere Piana “Sono sempre più esposti e occorre siano più tutelati” Vigili urbani la ricetta della Lega “Dovranno avere bastone e spray” /MOIRA BOMPANI Eil cantuné si trasforma in RoboCop. Spray urticante, manganello tonfa, manette, giubbotto antiproiettile e, concedendo un poco anche al look, polo traspirante e cappellino da baseball, quando non si indosserà il casco di protezione: ecco quale sarà la nuova dotazione dei vigili urbani, secondo la proposta di legge che la Lega Nord Liguria ha portato in commissione regionale, pronta a farla approvare al più presto. Ha cominciato l’iter amministrativo nei giorni scorsi, la proposta di legge è stata illustrata dal capogruppo Alessandro Piana che l’ha dichiarata “urgente”, così che, se varata, prima dalla commissione poi dal Consiglio, entrerà in vigore immediatamente dopo l’approvazione e la sua pubblicazione sul bollettino ufficiale della Regione. «Gli operatori della polizia locale, come conseguenza di scelte di ridimensionamento che riguardano tutte le forze dell’ordine, si trovano sempre più spesso ad affrontare situazioni – spiegano i consiglieri regionali del Carroccio – talvolta anche di notevole rilievo che concernono l’ordine pubblico e la sicurezza». E allora ecco il nuovo equipaggiamento: «Permetterà loro di fronteggiare adeguatamente determinati episodi di illegalità, cercando, allo stesso tempo, di preservare l’incolumità fisica degli operatori». Per gli agenti della polizia municipale che saranno impegnati in servizi esterni, a piedi o in moto, è prevista dunque la nuova dotazione “da supereroe”, così come viene specificatamente illustrato nella proposta di legge: «Spray privo di effetti lesivi permanenti, bastone estensibile tonfa, manette, giubbotti antitaglio e antiproiettili, polo traspiranti ( per i mesi estivi ), berretto da baseball e caschi di protezione». Inoltre si parla anche di introduzione di «divisa tattica e stivaletti operativi», che, a una prima e superficiale lettura, *** scatenerebbero la fantasia di qualsiasi fan della Marvel. Assegnare manganello e spray urticanti per i vigili urbani è del resto una pratica diffusa, negli ultimi mesi, da moltissimi Comuni (su proposta della Lega), soprattutto in Lombardia e Piemonte, mentre clamorosa è la quinta bocciatura consecutiva del provvedimento nel consiglio comunale di Reggio Emilia. Più rare invece sono le azioni a livello regionale, da cui comunque la polizia locale dipende. Il percorso in commissione è appena iniziato, ma c’è già chi è pronto a dare battaglia, come promette la capogruppo del Pd in Regione, Raffaella Paita, che cita anche una recente bocciatura della Corte dei Conti, in Friuli Venezia Giulia, rispetto alla dotazione di manganello della polizia locale, poiché era stato classificato dalla legge regionale, poi contestata, come strumento di difesa e non come arma. «Abbiamo chiesto, in commissione, l’audizione dei soggetti interessati per sapere cosa ne pensino – dice Paita – come si fa a promuovere un’azione del genere senza interloquire con chi il manganello e lo spray urticante dovrà gestire». La capogruppo Pd aggiunge: «La Regione allarma i cittadini, drammatizza, senza però compiere quelle azioni che le competono per disinnescare l’allarme che fomentano, come agire sulla qualità della vita nelle periferie e favorire le politiche del lavoro». E rivendica: «Il tema della sicurezza è all’ordine del giorno del nostro governo che ha aumentato di 5500 unità gli addetti alle forze dell’ordine, mentre i governi di destra avevano tagliato, di 3,3 miliardi, le spese della sicurezza. In Liguria, poi, mi pare, che la Lega voglia tentare di snaturare un corpo che ha sempre avuto funzioni di vicinanza ai cittadini e di discreto presidio territoriale».

I PUNTI LA PROPOSTA II capogruppo della Lega Nord in Regione, Alessandro Piana, ha prresentato una proposta di legge di riforma della Polizia municipale, che ora viene discussa in commissione IL MANGANELLO Manganello tonfa, spray urticante, manette, giubbott antiproiettile e antitaglio, caschi d protezione e stivaletti operativi: ecco le nuove dotazioni dei vigili secondo la Lega La capogruppo del Pd Paita “Una proposta del genere crea solo allarmismo. E poi va affrontata insieme ai vigili” LA PROTESTA La proposta fa alzare la temperatura in Regione: “Cosa ne pensa la Polizia municipale?”, chiede Paita, capogruppo Pd e cita la Corte dei Conti che ha bocciato in Friuli una proposta analoga IL “MODELLO” II vigile “armato” è già stato adottato da diversi comuni della Lombardia mentre è stato più volte bocciato in Emilia Romagna A lato il consigliere della Lega Alessandro Piana ***

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: