Liguri all’estero, novità e richieste

Nuovo Levante di venerdì 14 dicembre 2018

IL NUOVO PIANO Liguri all’estero, novità e richieste CHIAVARI (gdd) Regione Liguria, approvato il nuovo Piano Emigrazione. La II Commissione regionale ha detto si giovedì 6 al piano che mira a sostenere l’Associazione Liguri nel mondo, a promuovere le tradizioni regionali e a rinsaldare i rapporti con gli emigrati all’estero. La proposta di deliberazione, approvata con i voti della maggioranza, definirà il Programma Emigrazione e individuerà le iniziative di interesse regionale da sostenere con diversi interventi. Tra questi, come ha spiegato il consigliere regionale della Lega, Vittorio Mazza, è stato riconosciuto per la comunicazione, un contributo all’Associazione dei Liguri nel Mondo, impegnata nella pubblicazione del notiziario “Gens Ligustica in Orbe” in formato cartaceo e digitale: «Tra gli altri interventi, sono compresi quelli che riguardano, per il Levante, la Giornata dell’emigrante di Favale di Malvaro, l’evento dedicato a Frank Sinatra “Hallo Frank!”. Previsti, inoltre, interventi a sostegno delle associazioni rappresentative degli emigrati liguri sparse nel mondo». La Regione ha proposto anche un contributo di solidarietà a favore di cittadini disagiati di origine ligure e in condizioni di indigenza residenti all’estero, segnalati dalle associazioni: «Ai fini del rientro e inserimento in Regione degli espatriati, previsti contributi diretti a favorire la prima sistemazione e l’accoglimento degli emigrati liguri per nascita o residenza posseduta al momento dell’espatrio, dei coniugi e discendenti, rientrati definitivamente dopo almeno 4 anni di lavoro all’estero per risiedere in Liguria».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: