Manovra, Pucciarelli (Lega): Regione Liguria difende i nostri giovani: ok a Consulta per contrastare bullismo e cyberbullismo

GENOVA – “La mia proposta di legge sul cyberbullismo è stata recepita dalla Giunta regionale, che quindi istituisce, definendone le modalità di funzionamento, la Consulta ligure su bullismo e Cyberbullismo con le finalità di prevenire e contrastare ogni forma di fenomeno del genere e raccogliere informazioni sulle relative problematiche. Spiace constatare che le opposizioni non hanno riconosciuto l’importanza dell’argomento, disinteressandosene al momento della votazione del nostro emendamento collegato alla Legge di stabilità.

Ringrazio l’assessore Cavo per la sensibilità che ha dimostrato verso la delicata tematica, che purtroppo coinvolge anche molti adolescenti liguri. Dobbiamo difendere i nostri giovani dal fenomeno subdolo e spesso sottovalutato del cyberbullismo. Mai abbassare la guardia”.

Lo ha dichiarato oggi il Consigliere regionale della Lega, Stefania Pucciarelli, a seguito della votazione del provvedimento contro il cyberbullismo, promosso dall’Assessore regionale Ilaria Cavo, approvato dal Consiglio regionale.

“Non dobbiamo dimenticare – ha aggiunto Pucciarelli – i ragazzi e le ragazze che si sono persino suicidati a causa di questo triste  e preoccupante fenomeno. Occorre quindi ricordarci che bisogna investire di più sulla prevenzione e istituire percorsi di sostegno alle vittime di cyberbullismo. Ossia quello che il centrodestra in Liguria ha fatto e continuerà a fare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: