Neve a Ventimiglia e danni floricoltura, Piana (Lega): “Noi siamo sul territorio, pronti a chiedere lo stato di calamità naturale”

Ventimiglia. Alessandro Piana, segretario regionale della Lega si esprime in merito alla nevicata in atto nel territorio intemelio, dannosa per la floricoltura:

“Burian nell’imperiese, non più una timida imbiancata. Oggi pomeriggio nevica anche sulla fascia costiera a Ventimiglia, Vallecrosia e Bordighera. Si tratta di un evento di eccezionale avversità atmosferica per queste zone, dove la realtà agricola è  composta per la maggior parte dalla coltivazione di fiori e di fronde recise che soffrono particolarmente freddo, neve e gelate.

Noi siamo qui sul territorio, impegnati a vigilare sulla situazione. Infatti, se neve e gelo continueranno a colpire duramente l’estremo Ponente ligure ci sarà il rischio di gravi danni per le varie aziende agricole, soprattutto di floricoltura.

Pertanto, nell’eventualità che, così come prevede la normativa, almeno il 30 per cento della produzione lorda vendibile risulti danneggiata, chiederemo immediatamente lo stato di calamità naturale.

Regione Liguria fin da oggi è già pronta, se sarà necessario, ad attivare le indagini inviando sul territorio i tecnici dell’Ispettorato per le verifiche sull’entità dei danni. Se il risultato sarà conforme a quanto previsto dalla normativa, l’iter prevede che sia avviata la successiva richiesta al Governo per accedere al relativo fondo di solidarietà nazionale.

In questo momento, noi ci siamo. I nostri imprenditori e i lavoratori del settore non possono essere lasciati soli”.

http://www.riviera24.it/2018/02/neve-a-ventimiglia-e-danni-floricoltura-piana-lega-noi-siamo-sul-territorio-pronti-a-chiedere-lo-stato-di-calamita-naturale-279173/

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: