On. Sonia Viale e On. Massimiliano Fedriga: la Lega Nord ama la Liguria

“La Lega Nord ama la Liguria”. Nel giorno di San Valentino, in occasione della visita dell’on. Massimiliano Fedriga, accolto accompagnato dall’on. Sonia Viale, Segretario Nazionale Lega Nord Liguria e candidata capolista alla Camera dei Deputati, il messaggio della Lega Nord Liguria non poteva essere più chiaro: dedizione e attaccamento al territorio, con due eventi che hanno registrato il tutto esaurito, nel tardo pomeriggio la conferenza sul lavoro e sulle prospettive per i giovani all’Hotel Astoria, e la sera con l’apericena ai bagni Lido di Recco, con musica dal vivo, divertimento e, a sorpresa, una torta gigante come simbolo dell’affetto del movimento per la propria terra.

Una doppia iniziativa, organizzata dalla Lega Nord Liguria in collaborazione con la sezione provinciale di Genova e le sezioni locali, che ha riscosso grande successo di pubblico. Ad accogliere l’on. Fedriga, oltre all’on. Sonia Viale, erano presenti l’on. Guido Bonino, deputato ligure e candidato al Senato, i consiglieri regionali Edoardo Rixi e Francesco Bruzzone, il segretario provinciale della Lega Nord a Genova Alessio Piana, e i candidati Federico Bertorello, co-organizzatore della conferenza, Bruno Ferraccioli, Paolo Cenedesi e, a Recco, Vittorio Mazza e Franco Senarega, tra i promotori della serata.

“Prima Matteo Salvini, eurodeputato e segretario della Lega Lombarda, poi Flavio Tosi, il sindaco per eccellenza della Lega Nord, esempio di buona amministrazione, poi l’on. Giovanni Fava, esperto in materia economica, l’on. Giacomo Stucchi, che ha illustrato la macroregione, ora l’on. Massimiliano Fedriga, in prima linea sul tema del lavoro, e a breve anche il prof. Tremonti: tutte queste personalità di grande rilievo sono venute in Liguria per dimostrare che la Lega Nord tiene in altissima considerazione la nostra regione, che fa parte a pieno titolo della macroregione del Nord”, ha affermato l’on. Sonia Viale. “Siamo una forza che sta tra la gente e conosce le sue esigenze. Non abbiamo più tempo, non possiamo permetterci di lasciare il Nord e il paese nelle mani di persone senza esperienza, senza capacità amministrativa e senza conoscenza del proprio territorio”.

Nel suo intervento, l’on. Fedriga, ha ringraziato l’on. Bonino per “gli insegnamenti e i suggerimenti forniti al gruppo Lega Nord alla Camera” e l’on. Viale per “lo straordinario lavoro effettuato da Sottosegretario: il pacchetto sicurezza di Maroni si potrebbe chiamare tranquillamente pacchetto Maroni-Viale”. Oltre a illustrare le proposte della Lega Nord relative al lavoro e allo sviluppo economico, l’on. Fedriga ha fortemente criticato l’operato del governo Monti, a cominciare dalla riforma Fornero. Non risparmiando frecciate al governatore della Liguria Claudio Burlando: “Il presidente della vostra regione, di sinistra, non vuole trattenere le risorse sul territorio: forse preferisce mandarle a Roma”, ha dichiarato. “La macroregione è l’unica vera soluzione per far ripartire il Nord e tagliare gli sprechi: non andare a votare per protesta, o non votare Lega Nord, significa votare contro il proprio stesso territorio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: