Piano nazionale di gestione del lupo, chiesto un approfondimento in commissione Politiche agricole

Mai: “L’obiettivo finale resta la tutela e la messa in sicurezza del comparto zootecnico locale”

Genova. La Regione Liguria ha chiesto che all’ordine del giorno della prossima commissione Politiche agricole, convocata per domani, mercoledì 1 febbraio, a Roma, sia inserito un approfondimento sul Piano nazionale di conservazione e gestione del lupo, trasmesso lo scorso 26 gennaio dal ministero dell’Ambiente alle Regioni.

“In vista della conferenza Stato-Regioni del 2 febbraio – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Maiabbiamo chiesto che il testo sia approfondito nella seduta della Commissione Politiche agricole. Per quanto il testo presenti molti elementi condivisibili, come la lotta al bracconaggio, tuttavia come Regione Liguria saremmo più propensi nell’affrontare le problematiche inerenti alla presenza del lupo nel nostro entroterra puntando maggiormente su sistemi di prevenzione”.

“L’obiettivo finale – conclude – resta comunque la tutela e la messa in sicurezza del comparto zootecnico locale”. All’attenzione della commissione Politiche agricole di mercoledì, oltre alla tematica del lupo, l’assessore Mai presenterà anche le problematiche inerenti alla prevenzione della diffusione della vespa velutina e il bando Psr misura 5.2 sul risarcimento alle imprese agricole dei danni alluvionali del 2014″.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: