Prestazioni sanitarie. Convenzione con la Difesa

Nazione La Spezia di sabato 1 dicembre 2018
di F. A.

SERVIZI Presta 7ioni sanitarie Convenzione con la Difesa – IA SPEZIA – C’È anche un capitolo sanità nel pacchetto della Regione per Spezia. Si tratta di una «una stabile collaborazione per l’organizzazione e lo sviluppo di attività di comune interesse» con l’impiego di risorse, strutture e mezzi. L’obiettivo: garantire standard qualitativi di eccellenza per 1 utenza civile e militare. Questo il contenuto dello schema di accordo tra ministero della Difesa e Regione, approvato dalla giunta. Il documento, che sarà firmato nelle prossime settimane, prevede anche la realizzazione di attività sperimentali, progetti e studi con la condivisione delle professionalità che operano nel settore civile e militare, in particolare nell’ambito della Marina, che già collabora con l’As15 per quanto riguarda, ad esempio, l’utilizzo della camera iperbarica in dotazione al comando incursori e subacquei del Varignano (in aggiunta a quella situata presso l’ospedale policlinico San Martino) per i pazienti affetti da particolari patologie e alcune prestazioni specialistiche ambulatoriali. «Si tratta di un ulteriore esempio di positiva collaborazione tra diverse organizzazioni dello Stato — commenta la vicepresidente Sonia Viale —. Questa convenzione quadro ci permetterà di proseguire il lavoro già avviato nello spezzino, potenziandolo». Grazie alla convenzione fra As15, Marina e comando subacquei e incursori, da gennaio a maggio di quest’anno sono stati 266 gli accessi di pazienti alla camera iperbarica del Varignano, a cui si aggiungono le prestazioni ambulatoriali di oculistica e cardiologia fornite dalla Marina militare a fronte delle prestazioni di ortopedia, neurologia e medicina del lavoro garantite dall’As15.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: