Prima riunione del Dipartimento Ligure “Sicurezza sociale – Salute” con il Responsabile Yvan Sasso

Si è riunita il giorno 30 novembre 2012 alle ore 20,45 presso la sede della Lega Nord di via Macaggi 23 in Genova  la prima riunione del Dipartimento Sicurezza Sociale e Sanità a livello regionale.

Sono presenti il responsabile, Yvan Sasso ed i componenti Enrico ALIANI, Gabriele BASSO e Milena PIZZOLO.

Dopo un’ampia esposizione delle tematiche da affrontare e degli obbiettivi prefissati, supportata dalla proiezione di una presentazione ad hoc, viene dato spazio ad una discussione che coinvolge tutti presenti e che tocca la gran parte dei temi affrontati.

Dagli interventi effettuati emerge la buona volontà di tutti di iniziare un programma di lavoro comune che porti alla stesura di una chiara linea politica per la tutela della salute in generale e dei cittadini liguri in particolare. Lo studio di questa linea politica dovrà essere il più possibile proiettato nel futuro e incentrato a cercare di prevenire e risolvere le problematiche che si presenteranno negli anni, essendo le difficoltà presenti da affrontare purtroppo solo con palliativi circostanziali.

Non si tratterà solo di teorizzazioni ipotetiche ma i presenti si sono impegnati ad approfondire le conoscenze di temi specifici e nella prossima riunione, che si terrà a febbraio, presenteranno dei progetti che saranno ulteriore oggetto di discussione e revisione, andando quindi poi ad integrare e far parte del progetto di questo Dipartimento che è ora solo abbozzato nella estrema sintesi allegata.

Il documento programmatico sarà on-line e quindi consultabile da tutti, a disposizione degli altri Dipartimenti ed ogni critica, suggerimento e proposta di collaborazione sarà ben accolta.

Copie dei verbali di lavoro verranno inoltrate a tutte le istituzioni locali del Movimento ed ovviamente ai referenti Nazionali.

I temi che saranno approfonditi in questi due mesi saranno:

– Un ospedale modello soprattutto di risorse umane e competenze professionali. No ai medici ed agli infermieri “acquistati” all’estero ma valorizzare i nostri giovani senza creare sbarramenti assurdi alla loro voglia di studiare. (Aliani)

– Approfondimento delle controverse tematiche legate al servizio delle Pubbliche Assistenze: necessità di formare personale veramente pronto a dare soccorso nel momento più critico della vita di un essere umano: l’emergenza. (Pizzolo)

– Riferimenti virtuosi nazionali ed extranazionali di Centri per le nascite, valutazione della situazione in Liguria e indicazioni operative per la programmazione futura. (Pizzolo)

– Disamina della popolazione vivente in Liguria e valutazioni circa la necessità di interventi specifici per le fasce più anziane e meno protette. (Basso)

– Iniziare a vedere le tematiche relative alla salute ed all’assistenza sanitaria in un’ottica di macroregione territoriale, ossia a prescindere da confini politici anche nazionali. (Basso).

Alle ore 23 il responsabile ringrazia i convenuti e chiude i lavori.

Il presente verbale è da ritenersi una bozza. Sarà approvato nella prossima seduta.

Genova, 01 dicembre 2012.     Yvan Sasso

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: