Profughi, aut-aut di Salvini a Recco

Secolo XIX Levante di domenica 19 febbraio 2017

di Meoli Edoardo

í. Spunta l’ex ideologo M5S, professor Becchi Salvini, Rixi, Senarega e Viale FOTOSERVIZIO PIUMETTI AL GAZEBO DEL CARROCCIO SI PARLA ANCHE DI GENOVA: PRONTA PER UN SINDACO NOSTRO Profughi, aut-aut di Salvini a Recco II leader leghista: «Se il Comune dice sì allo Sprar usciremo dalla maggioranza» SU CHIAVARI «Stiamo scrivendo il programma, non penso ci saranno problemi sul nome di Levaggi» EDOARDO MEOLI RECCO. Dalle palme di piazza Duomo («le taglierei con la sega elettrica») alla richiesta di elezioni subito, passando per il tema dei migranti («basta sbarchi di abusivi, pensiamo prima agli Italiani»: Matteo Salvini nella “sua” Recco, città dove come molti lombardi possiede una seconda casa, ha risposto anche a qualche domanda sulle prossime elezioni amministrative. Con un occhio ai figli che giocavano sulla passeggiata a mare e una serie interminabile di “selfie” con i simpatizzanti, il numero uno della Lega Nord ha spiegato che a Chiavari «Non ci sono problemi con la candidatura di Roberto Levaggi, comunque stiamo facendo il punto con Edoardo Rixi»; mentre per quanto riguarda Genova, i cui risultati diranno anche chi sarà il prossimo sindaco della Città Metropolitana, a chi gli chiedeva se non fosse arrivato il momento di avere un leghista come candidato ha risposto: «Mi piacerebbe moltissimo, credo che sia giusto e che questa volta ci siano molte chance per vincere». Nella lunga chiacchierata con i giornalisti, arrivati in massa a vivacizzare la passeggiata a mare di Recco, rispetto alla questione migranti, che nel Tigullio e nel Golfo Paradiso sta creando divisioni e polemiche anche nel centrodestra, Salvini ha ricordato che «Non si possono più accogliere e mantenere persone che quasi sempre sono clandestine. Se ci sono amministrazioni di centro destra che stanno per accettare il ricatto del governo sugli Sprar, noi non ci stiamo e non ci staremo»; e qui il riferimento ha fatto senz’altro sorridere Franco Senarega consigliere comunale a Recco oltre che consigliere regionale, naturalmente presente al gazebo del Carroccio e da qualche giorno in polemica durissima con l’amministrazione recchese di Dario Capurro rispetto alla scelta di aderire allo Sprar. II Salvini-pensiero rispetto alle cose locali è stato poi puntualizzato dallo stesso Edoardo Rixi che su Chiavari ha ri badi-to: «Con Levaggi stiamo costruendo un programma condiviso e se non ci saranno sorprese, l’accordo è già fatto».

*** Mentre sul capoluogo ha svelato: «Il candidato c’è già, ma il nome verra reso noto solo dopo che sapremo quale sarà l’avversario del centrosinistra». Poi, a sorpresa, è arrivato anche Paolo Becchi, filosofo che fu ideologo dei 5 Stelle prima di rompere con Beppe Grillo: «Credo che il candidato giusto per Genova non possa che essere proprio Rixi»- ha detto con un endorsement dichiarato a due passi dal diretto interessato. Detto che al gazebo recchese sono poi arrivata anche l’assessore regionale Sonia Viale e Stefano Garassini segretario Lega Nord Genova, nei commenti a botta calda tra i molti simpatizzanti e dirigenti politici presenti, il discorso è andato subito alla questione dei migranti a Recco, nel golfo Paradiso e più in generale nel Levante. Senarega ha dato di fatto un aut-aut al Comune di Recco: «Se il sindaco Capurro e il vice-sindaco Buccilli intendono aderire allo Sprar non solo non ci stiamo, ma consideriamo finita esperienza di maggioranza». A dare manforte è arrivato anche Carlo Gandolfo, assessore recchese che ha ormai aderito a Fratelli d’Italia. E proprio con Matteo Rosso, coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni, ha detto che «Nel comprensorio del Levante della città metropolitana, tra Golfo Paradiso e Tigullio, ci sono tantissime famiglie in difficoltà, anziani soli e giovani disoccupati: pensiamo che sarebbe compito di un sindaco e in generale di un’amministrazione comunale di buon senso fare fronte ai bisogni di queste persone prima di pensare ad accogliere immigrati, che per lo più arrivano clandestinamente nel nostro Paese». meoli@ilsecoloxix.it 0 BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI ***

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: