Protesta dei migranti contro la struttura che li ospita

Giornale del Piemonte e della Liguria di mercoledì 24 maggio 2017

Sit in davanti alla Prefettura. Rixi (Lega): «Una vergogna» Protesta dei migranti contro la struttura che li ospita • Ora sono i migranti ad accusare chi li ospita, a puntare il dito contro il modo in cui vengono accolti. Un atto d’accusa che viene portato fin sotto il Palazzo del Governo, il simbolo delle istituzioni italiane. Una cinquantina di richiedenti asilo ospitati nel centro di accoglienza di Coronata ha infatti manifestato ieri in Largo Lanfranco davanti alla Prefettura contro «la mala gestione della struttura». È la prima protesta del genere che ha luogo in città davanti alla sede territoriale del Governo. Alcuni migranti si sono seduti a terra nella piazza scandendo slogan di protesta. «Un’organizzazione mafiosa», così alcuni manifestanti apostrofano la struttura che li ospita. «Manifestiamo per le condizioni in cui siamo tenuti – spiega un migrante – per prima cosa contro l’obbligo di uscire dalla struttura ogni mattina alle 8.30 potendo rientrare solo alle 18. Siamo centinaia e le stanze sono sovraffollate, ogni nostro diritto viene calpestato». Critiche anche per il cibo e le condizioni igieniche. Oltre a quella in Prefettura, c’è stata anche una protesta a Coronata, che ha scatenato l’ira di Edoardo Riad, della Lega Nord: «I cittadini della zona, che ci hanno segnalato l’accaduto, sono fortemente preoccupati. Una situazione assurda e vergognosa: non è accettabile che i cittadini onesti debbano subire le conseguenze dell’accoglienza diffusa, che mina la sicurezza dei nostri quartieri e che non soddisfa neppure gli ‘ospiti’»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: