Rapallo: la Lega esprime solidarietà a tutti gli operatori balneari

La Lega Nord sezione di Rapallo/Zoagli esprime a propria solidarietà tutti gli operatori balneari del territorio di Rapallo e Zoagli per gli attacchi subiti negli scorsi giorni ad opera di alcuni esponenti Politici. Crediamo che con il periodo di crisi attuale ben altri siano i problemi che affliggono a nostra città su cui concentrare l’attenzione.
Gli operatori balneari creano lavoro, sostengono il turistico e soprattutto mantengono in stato decoroso le spiagge ottenute in concessione per tutto il periodo dell’anno, cosa che non avviene assolutamente per le spiagge libere pubbliche, che ancora oggi a stagione balneare iniziata sono in uno stato pessimo ed indecoroso, detriti ultime piogge stazionano sul litorale e gli interventi di adeguamento e rifacimento come sempre non sono ancora stati fatti.. Visto la poca cura della cosa pubblica, sarebbe interessante valutare una trasformazione delle spiagge libere cittadine, in spiagge libere attrezzate in modo che sia il concessionario interessato al mantenimento annuale evitando così cartoline di degrado camminando per la città. Crediamo sia bene ricordare al sistema politico Ruentino che Rapallo è una città a vocazione turistica e balneare e che quindi andrebbero sostenute le attività turistico ricettive e non attaccate demonizzate in ogni modo.  Inoltre noi per primi , da sempre caratterizzati da attacchi e campagne dure contro alcuni problemi della città stiamo tenendo una linea di collaborazione e rispetto verso il lavoro dell’amministrazione proprio perchè crediamo che in un momento di crisi non sia utile distruggere demonizzare ma sia più importante collaborare per il bene della cittadinanza.
Esprimiamo piena solidarietà al Presidente dell’Ascom cittadina Sig.ra Lai Elisabetta per gli  attacchi ricevuti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: