Regione, all’istituto regionale floricoltura 110 mila euro per prevenzione di xylella e altri patogeni delle piante

Mai: “Nessun allarme in Liguria, ma indispensabile tenere alta la guardia”

Regione. Approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’agricoltura Stefano Mai, lo stanziamento di 110 mila euro per il progetto di potenziamento della rete di monitoraggio degli organismi patogeni e relativi accertamenti fitosanitari, affidato all’istituto regionale per la floricoltura.

“Anche se in Liguria non c’è nessun allarme né è stato riscontrato alcun caso di Xylella – spiega l’assessore Mai – è necessario tenere alta l’attenzione su tutti gli agenti patogeni, ben 18 quelli attenzionati, che possono colpire le produzione floricole e le piante aromatiche della nostra regione”.

“In particolare non abbassiamo la guardia nella zona compresa tra Ventimiglia e Olivetta San Michele nell’estremo ponente, al confine francese, dove gli ispettori fitosanitari effettueranno circa 5 mila controlli per certificare le aziende locali e quindi rilasciare i passaporti xylella free per l’export delle nostre produzioni”.

IVG.IT 6-05-16

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: