Regione, in arrivo 250mila euro per i patti di sussidiarietà per il recupero dei detenuti

Genova – “Come avevo già annunciato in consiglio regionale, diamo continuità ai progetti già in essere per il recupero dei detenuti in carcere che, se attuati in modo efficace, possono dare buoni frutti per il reintegro sociale di chi oggi sconta il proprio debito con la giustizia”. Lo ha annunciato la vicepresidente e assessore regionale alle politiche Sociali Sonia Viale sulla cui proposta la giunta regionale ha approvato gli interventi di sostegno alle persone sottoposte a provvedimenti penali attraverso i patti di sussidiarietà.

La Regione Liguria ha stanziato 250 mila euro che consentiranno di dare continuità alle azioni sul territorio regionale della “Rete che unisce”.

Genovapost 26-12-15

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: