Regione, la Liguria “amica dei bambini” e delle mamme nella promozione del latte materno

Regione e Unicef hanno sotto scritto il protocollo sulla “protezione, promozione e sostegno dell’allattamento materno”

Regione. La Regione Liguria “amica dei bambini”: parola dell’Unicef. Ieri mattina è stato firmato, al termine della conferenza stampa in Regione Liguria, in una coloratissima cornice animata dalla presenza dei bambini delle classi elementari, il protocollo d’intesa tra Regione Liguria e Unicef sulla “protezione, promozione e sostegno dell’allattamento materno” sottoscritto dalla vicepresidente e assessore regionale alla salute Sonia Viale e dal presidente Comitato Unicef Giacomo Guerrera. “

La Regione Liguria vuole essere un laboratorio di sperimentazione di buone pratiche in ambito sanitario anche valorizzando le proprie eccellenze in campo pediatrico: abbiamo il Gaslini dove si salva la vita a bambini di tutto il mondo, ma vogliamo promuovere anche percorsi di qualità diffusi su tutto il territorio” ha detto il presidente della Regione Giovanni Toti in merito alla consegna del bollino Unicef.

“Il riconoscimento ricevuto dall’Unicef – ha dichiarato la vicepresidente Viale – è il segno concreto del nostro impegno nella diffusione della promozione, a livello regionale, dell’allattamento al seno. In Liguria abbiamo già l’ospedale Galliera certificato dall’Unicef, ma il nostro obiettivo è di diffondere su tutto il territorio le buone pratiche come i baby pit stop, su cui abbiamo già ottenuto disponibilità anche da parte dei farmacisti territoriali a proseguire nell’iniziativa”.

Da gennaio, la Regione Liguria ha attivato il gruppo regionale di promozione dell’allattamento materno per il monitoraggio e la formazione degli operatori: già 10 hanno effettuato il corso Unicef dedicato e il numero è destinato a crescere. “L’allattamento, ci dicono gli esperti, assicura il migliore potenziale di salute per madri e bambini – spiega la vicepresidente Viale – e in vista della festa della mamma, tra due giorni, abbiamo ritenuto che dare valore all’allattamento fosse un bel regalo per tutte le mamme e per tutti i bambini liguri”.

Nel protocollo d’intesa sottoscritto ieri mattina, che si fonda sulle linee di indirizzo dell’assemblea mondiale della sanità e del ministero della salute, Regione Liguria insieme a Unicef si impegna a sostenere i percorsi delle buone pratiche rivolte all’allattamento sia negli ospedali sia sul territorio (farmacie, luoghi pubblici e di ritrovo, baby pit stop e così via), allo sviluppo delle competenze degli operatori sanitari coinvolti nel percorso nascita, ad attivare un osservatorio regionale sull’allattamento per valorizzare le iniziative già presenti sul territorio, alla promozione della conoscenza e del rispetto del codice internazionale per la commercializzazione dei sostituti del latte materno.

IVG.IT 7-05-16

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: