Sanità, Viale: “Videosorveglianza è realtà in Liguria”

Genova. “La videosorveglianza è ormai una realtà in Liguria. Con il voto di oggi diamo tempo agli ultimi ritardatari di adeguarsi rispetto all’installazione delle videocamere: nessuno pensi, però, di poter rinviare ulteriormente i termini, oltre la data stabilita oggi”. Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale sulla proroga al 31 maggio, approvata dal Consiglio regionale all’unanimità, dei termini per l’entrata in vigore dell’obbligo di installazione di sistemi di videosorveglianza delle strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private che ospitano persone anziane e disabili.

“Leggo comunicati trionfalistici del Partito Democratico: se il Pd vuole intestarsi il merito di questo rinvio – conclude l’assessore Viale – faccia pure. Ma l’obbligo di installazione della videosorveglianza è legge e quindi entrerà in vigore, con buona pace di chi auspicherebbe il contrario, trovando sponda nel Partito Democratico”.

 

https://www.riviera24.it/2019/01/sanita-viale-videosorveglianza-e-realta-in-liguria-582554/

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: