Scarafaggi sui “regionali”: interrogazione della Lega e task force di Trenitalia

Secolo XIX Levante di venerdì 14 dicembre 2018

di Meoli Edoardo

I dirigenti controlleranno la pulizia Scarafaggi sui “regionali” Interrogazione della Lega e task force di Trenitalia IL CASO Edoardo Meoli /REcco Approda in consiglio regionale il caso degli scarafaggi a bordo treno e si scopre che l’episodio non riguarda un unico convoglio, ma tre diversi treni regionali, due dei quali sulla tratta tra Savona e Recco. Perché se martedì la vicenda aveva interessato il treno regionale 11268 da Sestri Levante a Savona, ieri gli sgraditi e infestanti ospiti hanno messo in allarme i pendolari dei treni regionali 11223 (con partenza alle ore 6.25 da Savona e arrivo a Recco) e 21025 (con partenza alle 7 da Savona e arrivo a Recco). Così segnalano i viaggiatori e così è scritto nell’interrogazione presentata dal capogruppo regionale della Lega, il recchese Franco Senarega, con il suo vice savonese Paolo Ardenti. «Bisogna adottare azioni per evitare che si ripetano simili episodi, anche perchè risulta che il primo caso non fosse affatto un episodio isolato — dice Senarega – Nella Carta dei Servizi 2018, riferita alla Regione Liguria, si afferma che Trenitalia pone alla base della sua missione la qualità del servizio e che l’azienda è impegnata a migliorare il decoro e la pulizia delle carrozze con programmi specifici di intervento. Pertanto, oggi abbiamo presentato un’interrogazione in Regione ». In attesa del prossimo consiglio regionale di lunedì, quando verrà discussa l’interrogazione, Trenitalia è già intervenuta: «Per quanto riguarda il caso segnalato martedì scorso, abbiamo avuto conferma dal capotreno della presenza di alcuni insetti, anche se in misura circoscritta. Per quanto accaduto oggi (ieri per chi legge, ndr) i capitreno hanno avuto le segnalazioni ma non hanno avuto riscontro». In ogni caso l’azienda prende molto sul serio le denunce dei passeggeri e l’interrogazione: «Proprio per appurare l’operato delle ditte da questa notte i dirigenti di Trenitalia Liguria presenzieranno alle attività di pulizia. Sarà presente anche il direttore regionale, Giovanna Braghiera per vedere se le modalità d’azione delle ditte corrispondono a quanto richiesto».

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: