Segretaria carroccio, davanti a Prefetture ‘stop a invasione’

(ANSA) – GENOVA, 6 MAG – Mobilitazione della Lega Nord sabato 9 maggio in Liguria davanti alle prefetture per dire “stop invasione”. Lo annuncia il segretario regionale dellaLega Nord Liguria, Sonia Viale, candidata vicepresidente della coalizione di centrodestra alle elezioni regionali, nel giorno dell’arrivo alla Spezia di una nave con oltre 400 migranti, di cui una parte verra’ accolta nelle quattro province della Regione. “Saremo davanti alle prefetture della Liguria, cosi’ come nel resto del Paese, per dire basta a questa politica folle di immigrazione senza regole che il governo Renzi sta perseguendo, alimentando il business degli scafisti, delle mafie e di chi lucra nell’accoglienza ‘fai da te’ in Italia”, ha affermato Viale, sottolineando che “alcune Regioni stanno dicendo stop, da noi non c’e’ piu’ posto, non accettiamo piu’ neanche un immigrato: e’ il caso di Lombardia, Veneto e Valle d’Aosta, dove in particolare i governatori leghisti Maroni e Zaiastanno ancora una volta di piu’ dimostrando di tenere di piu’ ai loro cittadini che a reggere il sistema redditizio dell’accoglienza. Se le Regioni Lombardia e Veneto hanno detto basta, la Liguria che fa?”. “La giunta Burlando-Paita e l’assessore alle Politiche sociali Rambaudi fanno i burattini nelle mani di Renzi: stanno zitti e obbediscono ai diktat del governo”, ha concluso Viale.
Tratto da (ANSA). CLG 06-MAG-15 12:30
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: