Sicurezza e degrado, Lega Nord all’assalto dei quartieri

Parte la raccolta firme, Rixi: “Riporteremo Genova a essere di nuovo la Superba”

Genova. “Vogliamo coinvolgere la cittadinanza partendo da quei quartieri che la sinistra ha dimenticato o fa finta di non vedere”. Edoardo Rixi, segretario Regionale della Lega Nord spiega così la nuova campagna di raccolta firme che lanciata dalla Lega Nord a Genova che vedrà la presenza di attivisti in ogni quartiere sui temi della sicurezza.

Le parole d’ordine saranno quelle della lotta al degrado, all’accattonaggio, alla movida violenta e all’illegalità, ma anche recupero degli spazi pubblici, implementazione dell’illuminazione pubblica, rilancio del tessuto commerciale dei quartieri, riqualificazione dell’impiantistica sportiva comunale e valorizzazione dei Forti di Genova. L’obiettivo, spiegano è quello di creare, con i cittadini, una prima lista di priorità che la prossima giunta comunale dovrà affrontare per rendere più sicuri i quartieri di Genova.

Tra i temi da affrontare quelli della “movida” che deve essere gestita nel rispetto delle regole, attraverso il rapporto con i Civ e e con i patti di area. “Ma le ordinanze devono essere fatte su misura dei quartieri anche perché quanto può servire per il centro storico magari non è utile a Sampierdarena”. E poi la lotta all’abusivismo diffuso, con la chiusura immediata del mercatino di corso Quadrio, all’accattonaggio, al fenomeno dei parcheggiatori abusivi nell’area del Porto Antico, all’insediamento di campi rom abusivi e all’accoglienza diffusa di immigrati, ai furti nelle vallate e agli accampamenti di latinos nei greti dei torrenti, nelle spiagge e in luoghi pubblici.

“La raccolta firme – continua Rixi – servirà ad arrivare a una sintesi di tutte le segnalazioni delle situazioni che in questi anni abbiamo seguito e denunciato. Ripartendo dalla bellezza dei nostri quartieri e delle nostre vallate riporteremo Genova a essere di nuovo la Superba e i genovesi orgogliosi di essere nati, di vivere e di lavorare nella nostra città”. Il segretario della Lega ligure Rixi ha inoltre annunciato una grande manifestazione dedicata al lavoro, a Genova, il 30 aprile, con la partecipazione del segretario federale Matteo Salvini, alla vigilia della festa del 1 maggio.

Questi gli appuntamenti:

venerdì 7 aprile via Isonzo angolo Corso Europa ore 9-12.30;
sabato 8 aprile piazza Duca degli Abruzzi ore 9-12.30;
lunedì 10 aprile via XX settembre altezza Sutorius 9.30-12.30;
martedì 11 aprile piazza Montano Sampierdarena ore 9-12.30;
mercoledì 12 via Napoli ore 9.30-12.30;
giovedì 13 aprile piazza Poch Sestri ponente ore 9.30-12.30;
venerdì 14 aprile piazzale Gaggero Voltri ore 9.30-12.30;
sabato 15 aprile piazza petrella Certosa ore 9.30-12.30.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: