Tagli alberi in Via Spinola a Genova – Mozione del Consigliere Comunale Edoardo Rixi

PREMESSO che i residenti di Via Spinola hanno chiesto la sostituzione di alberi malati con altrettanti alberi della stessa specie, ma risulta che le 30 sofore non ricompariranno più in tale via, addirittura sostituite da peri e meli da fiore;

EVIDENZIATO

dagli stessi residenti che sono state tagliate anche piante sane di alto fusto per essere sostituite con alberi assolutamente incongrui al contesto ma definiti a risparmio sugli interventi di potatura, vista la diversità di proporzioni e la manutenzione non necessaria;

che è assolutamente inadeguato il posizionamento di alberi come quelli scelti dall’Amministrazione che snaturano e declassano sul piano qualitativo ed ambientale un viale alberato con palazzi di primo ‘900 che viene trattato come un’anonima piazzola di sosta da autogrill;

SOTTOLINEATO

che la Consulta del Verde ha espresso parere sfavorevole a tale sostituzione indicando addirittura altri tipi di alberi che consentissero il mantenimento dell’impianto originario della via in questione;

che nonostante quanto sopra, Comune e Aster proseguono secondo il loro progetto e addirittura sostenendo che “l’intervento di Via Spinola era stato deciso nel 2009 prima che s’istituisse la Consulta e che fosse approvato il regolamento del verde”, pertanto difficile ora fare retromarcia, secondo il vice presidente del Municipio Centro-Est;

RIBADITO che un intervento di questo genere oltre a deturpare pesantemente il contesto ambientale della via, lascia ipotizzare possibili altri interventi di tale portata lungo la circonvallazione a monte di Castelletto: addirittura è stata “vociferata” una similare sostituzione di 30 alberi sani e ancora integri, di alto fusto, in Via Napoli;

CONSIDERATO che ancora una volta l’Amministrazione ha scelto il percorso del non-confronto con la cittadinanza direttamente interessata e addirittura della non considerazione del parere di un altro organo, in questo caso la Consulta del Verde;

SI IMPEGNA IL SINDACO

a rivedere attraverso debita Commissione Consiliare il regolamento comunale del verde che non può permettere il deturpamento di zone prestigiose cittadine ancora fortunosamente immerse nel verde;

ad impedire ulteriori scempi di alberi in città;

prima di attuare progetti sul verde che oltre a snaturare l’ambiente inaspriscono i rapporti tra cittadini ed Istituzioni, ad interpellare l’apposita Consulta;

a dare risposte ai residenti di Via Spinola in merito a quanto avvenuto nelle scorse giornate.

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: