Trofie, Pansoti e Focaccette al sicuro, istituito il marchio Deco per i prodotti

Nuovo Levante di venerdì 30 novembre 2018

LA CERTIFICAZIONE Si opera in difesa delle pratiche legate al lavoro derivante dagli ambiti dell’agroalimentare Trofie, Pansoti e Focaccette al sicuro Istituito il marchio Deco per i prodotti SORI (cpr) Istituita la certificazione d’origine `DeCo’. Trofie, Pansoti e Focaccette al formaggio, prodotti tipici in forma ufficiale. Il borgo adotta il regolamento di tutela per le eccellenze agroalimentari locali, a denominazione comunale. L’iniziativa nasce a luglio, martedi 24, in consiglio regionale, con l’approvazione all’unanimità della Proposta di legge 188: ‘Registro regionale dei Comuni con prodotti DeCo’, presentata da Alessandro Piana. I Comuni hanno iniziato a far proprio questo obiettivo. Si intende contribuire e incentivare la promozione, conoscibilità, diffusione e trasmissione dei saperi e delle storie dell’enogastronomia e dell’artigianato locale. Si opera in difesa delle pratiche legate al lavoro derivante dagli ambiti dell’agroalimentare. Il nuovo regolamento tutela le peculiarità territoriali e le biodiversità, il rilancio della produzione agroalimentare, eno-gastronomica e artigiana, insieme alla promozione del territorio stesso. Il regolamento definitivo, redatto dall’assessore Ilaria Bozzo, è stato esaminato dalla commissione comunale, giovedì 22 novembre e il consiglio ha votato il testo mercoledì 28. «Intendiamo sottolineare il carattere distintivo dei nostri prodotti – spiega il sindaco Paolo Pezzana – ci teniamo molto, e ci stiamo lavorando da tempo, vogliamo valorizzare le nostre Trofiette’, i ‘Pansoti’ con 12 erbe e le ‘Focaccette al formaggio’ dell’area Megli – Sori – Sussisa. Toccherà, poi, alle aziende locali promuovere questi prodotti». Chi non conosce il ‘Preboggion’? Il vocabolo espressamente in dialetto genovese, non ha il nome corrispondente in lingua italiana, ma indica il misto di verdure ed erbette spontanee, raccolte tra gli uliveti, nelle campagne e sui crinali. Le erbe piu comunemente usate sono: talaegua, scixerbua, bell’ommo, dente de càn; borrare; ortiga, pimpinella; denti de cuniggio; papàvau; g@, ma ce ne sono altre, a rendere unico il ‘Pansoto’. Il documento viene ora inviato in Regione per l’ufficializzazione dei prodotti indicati, a origine ‘DeCo’. ‘I Comuni – stabilisce la legge – possono istituire le DeCo attraverso una delibera comunale contrassegnata dal sindaco. Nel Registro regionale dei prodotti De.Co. vengono iscritti i prodotti tipici di ogni Comune, che abbiano ottenuto la denominazione e i soggetti privati e giuridici che effettuano le produzioni tradizionali’. I prodotti sono definiti tali se la lavorazione e la conservazione risultano consolidati nel tempo e omogenei per tutto il territorio interessato, per almeno 25 anni e, successivamente, vengono archiviati in un “Atlante regionale” che indica le zone e le tecniche di produzione. Al borgo il pastificio che produce queste specialità, come le Trofie e i Pansoti è attivo dal 1903.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: