Il Policlinico gestirà Ortopedia – Il Tar boccia il ricorso di Col: Ortopedia al Policlinico di Monza

By on 11 luglio 2017
Stampa Savona di martedì 11 luglio 2017

(1 Il Policlinico gestirà Ortopedia II Tar ha bocciato il ricorso della società Col Olivia Stevanin A PAGINA47 Albenga: il caso dell’ospedale Santa Maria di Misericordia Il dar boccia i l ricorso di Col Ortopedia alPoliclinico di Monza È ormai definitivo l’affidamento della gestione del reparto OUVIA STEVANIN ALBENGA II ricorso del Centro Ortopedico Ligure srl è stato dichiarato inammissibile e, di conseguenza, il reparto di ortopedia e traumatologia dell’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga sarà gestito dal Policlinico di Monza spa. La parola fine sulla complessa vicenda dell’assegnazione del servizio di gestione del reparto è stata scritta dal tribunale amministrativo ligure davanti al quale pendevano due ricorsi che, di fatto, lasciavano ancora aperta una porta al ribaltamento del risultato della gara indetta da Regione Liguria. Invece ieri è stato pubblicato l’esito della Camera di Consiglio dello scorso 23 giugno che esclude il Centro Ortopedico Ligure (Col) srl in via definitiva dai «giochi» per la gestione dell’ortopedia ingauna, l’ex Gsl, nei prossimi anni. Il Tar della Liguria ha infatti respinto il ricorso presentato da Col srl sul bando di gara, che è stata vinta appunto dal Policlinico di Monza, mentre ha ritenuto fondato il «contro ricorso» (il cosiddetto ricorso incidentale) con cui il gruppo lombardo. Secondo il Tar a rendere inammissibile l’offerta presentata dalla cordata ligure (al suo interno c’erano alcuni soci dell’ex gestore del reparto di ortopedia e Cooperarci) sono stati i «curriculum dei medici» inseriti nell’offerta che erano «difformi da quanto previsto» (secondo il Policlinico erano «troppo generici» rispetto alle richieste di completezza specificate nel capitolato). Un «errore» pagato caro visto che i curricula erano considerati un «elemento essenziale» dell’offerta tecnica e l’incompletezza di quest’ultima comporta la l’esclusione dalle fasi di apertura dell’offerta economica. Proprio per questo motivo, il ricorso di Col, che di fatto non doveva nemmeno partecipare alla gara, al di là della sua fondatezza, non più essere accolto. Questo pronunciamento chiude definitivamente la guerra per la gestione del reparto di ortopedia. Una sentenza che è stata accolta positivamente dall’assessore regionale alla sanità Sonia Viale: «L’ultimo scoglio è stato finalmente superato, come Regione Liguria sapevamo di aver agito al meglio con il bando e la gara di appalto che ha premiato il Policlinico di Monza». Rassicurazioni sono arrivate anche sui tempi di apertura: «Settembre è troppo vicino? No, sono convinta che ce la faremo e che entro breve il reparto tornerà ad essere operativo, ci sono tutte le condizioni per riaprire a settembre. Servono risposte per i cittadini e i lavoratori». L’appalto, infatti, prevede come clausola sociale la riassunzione dei dipendenti ex Gsl.

 

You must be logged in to post a comment Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: