Il ponte fra Santo Stefano Magra e Ceparana è più vicino

By on 9 ottobre 2017

Giornale del Piemonte e della Liguria di domenica 8 ottobre 2017

di Gi. Bor.

LA GIUNTA REGIONALE APPROVA LA MODIFICA AL PIANO DEL PARCO DI MONTEMARCELLO Il ponte fra Santo Stefano Magra e Ceparana è più vicino • Importante passo in avanti da parte della giunta regionale sulla reallzzazlone della variante di collegamento tra Santo Stefano Magro e Ceparana. È stata difatti approvata, su proposta dell’assessore regionale al parchi Stefano Mai, la modifica delle norme di attuazione del Piano del Parco di Montemarcello Magra Vara. «Il prossimo passaggio – spiega l’assessore Mai – sarà in consiglio regionale. Se verrà approvata dall’assemblea legislativa, la modifica consentirà la realizzazione di un ponte per il collegamento viario tra il raccordo autostradale e la sponda destra del flume Magra, tra Santo Stefano e Ceparana». Il nuovo collegamento viario vanta già un finanziamento Cipe da 10 milioni di euro, ed è inserito piano operativo FSC Infrastrutture 2014-2020. La nuova variante è considerata un’opera essenziale per la viabilità della provincia spezzina: alla sua realizzazione aveva prima lavorato la precedente giunta regionale di Claudio Burlando, poi i sindaci di Santo Stefano e Bolano Juri Mazzanti e Alberto Battilanl. Insomma se ne parla e se ne discute da oltre 40 anni: ora finalmente la giunta regionale ha modificato le norme di attuazione del Parco, sbloccando la possibilità di realizzare un ponte che riguarderebbe direttamente circa 40mila residenti nei comuni di Bolano, Santo Stefano Magra, Vezzano, Follo, Calice al Cornoviglio, Aulla, Podenzana e più di 1000 attività produttive sparse lungo la piana di Ceparana e nelle zone industriali di Santo Stefano Magra e di Albiano Magra. Il ponte potrà diventare un collegamento diretto tra l’intera piana di Ceparana con il casello autostradale di Santo Stefano, riducendo quindi e sensibilmente il traffico dell’intero comprensorio territoriale. Ora la parola passa al consiglio regionale.

Gißor ***

You must be logged in to post a comment Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: