La medusa è servita, arriva Slow Fish

By on 17 maggio 2017

Repubblica Genova di mercoledì 17 maggio 2017

La medusa è servita, arriva Slow Fish Da domani a domenica all’Expò l’ottava edizione della manifestazione “costola” di Slow Food” di Carlo Pettini Ricette povere, piatti per gourmet, dibattiti sulla situazione della pesca in Italia. Tra le novità anche una cucina a vista VALENTINA EVELLI RICETTE con alghe e meduse, una cucina a vista per scoprire come preparare il pesce e una “moneta alternativa” per l’ area vini. Lavori in corso per l’ottava edizione di Slow Fish “La rete siamo noi” al via domani al Porto Antico con il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina e Carlo Petrini, fondatore di Slow Food. “Abbiamo cercato di rinnovare una formula nata nel 2004 — spiega Daniele Buttignol, segretario generale Slow Food — Attraverso i nodi di una rete che cerca un approccio ludico su temi importanti che vanno dalla stagionalità alle scelte consapevoli dei consumatori”. Quattro giorni dedicati alla filiera del mare e al binomio cibo salute. Cibo più buono, più pulito e più giusto.

Tra le novità dell’ottava edizione una cucina a vista nell’area mercato del Mandraccio con cuochi ed esperti che partendo dalla materia prima spiegheranno come sceglierla e utilizzarla al me1 PUNTI • glio. In piazza delle Feste, nell’area enoteca più di 300 etichette da acquistare con la “moneta pulita” da cambiare alla cassa che si potrà utilizzare per le consumazioni e due nuove aree dedicate alla pizza gourmet, ai gamberi rossi di San Remo e un punto cocktail e l’area dei cibi di strada che arriverà fino alla zona dell’Acquario. E poi i laboratori di degustazione in casa Slow Fish. Tra gli eventi più attesi l’asta del pesce in darsena, organizzata da Coldiretti tutti i giorni alle 17 e l’appuntamento con il biologo Silvio Greco ( sabato alle 17 al mercato Slow Fish) sui nuovi fronti dell’alimentazione: in pentola le meduse con un assaggio in due versioni, in insalata e in pastella, per dimostrare come si possono trasformare e ritrovare nel piatto. “Anche gli approfondimenti saranno proposti con formule nuove — continua Daniele Buttignol— Con i racconti di coppie inedite, pescatori e scienziati cuochi e artigiani che affrontano i temi del mare ma anche le storie di 100 pescatori di Terra MaGLI ORARI L’edizione 2017 di Slow Fish si svolgerà da giovedì a domenica, area mercato 10 — 20.30, enoteca e cucine di strada 12-24. Domenica chiusura ore 20.30 dre in arrivo da tutto il mondo”. E Slow Fish si apre anche alla città con i tour tra le botteghe artigiane del centro storico e uno spazio dedicato all’associazione delle vie del sale che riunisce 45 comuni. “Affronteremo il tema della pesca non soltanto in senso stretto — conclude l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai —Domani arriveranno a Genova anche gli assessori di altre regioni per la commissione delle politiche agricole dove presenteremo un documento fondamentale per la pesca italiana, lo sviluppo della filiera in modo sostenibile e i problemi legati alle attività illegali”. Occhi puntati anche sul recupero dei materiali con gli striscioni pubblicitari che saranno riutilizzati per i laboratori “creazioni al fresco” realizzati dalle detenute della casa circondariale di Pontedecimo. ( Slow Fish, da giovedi a domenica area mercato 10 — 20.30, enoteca e cucine di strada 12-24. Domenica chiusura ore 20.30) I LABORATORI In programma i laboratori di degustazione in cas Slow Fish. Tra gli eventi più attesi l’asta del pesce in darsena, organizzat da Coldiretti tutti i giorni alle 17 ITOUR E Slow Fish quest’anno si apre anche alla città con i tour tra le botteghe artigiane del centro storico e uno spazio dedicato all’associazione delle vie del sale I racconti di coppie inedite, pescatori e scienziati cuochi e artigiani sul tema “mare”

You must be logged in to post a comment Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: