Sanremo, al via il programma “Finnover”: fondi europei per la cooperazione e la ricerca sostenibile in campo agricolo

By on 13 luglio 2017

Il sindaco Alberto Biancheri lancia un appello per il problema siccità: “momento difficile per l’agricoltura”

Sanremo. Presentato questa mattina nella sede dell’istituto regionale per la floricoltura il progetto Finnover: “strategie innovative per lo sviluppo di filiere verdi transfrontaliere”.

Si tratta di un programma di cooperazione tra Italia e Francia che mette al centro le esperienze di ricerca tra università, enti di ricerca e imprese, per favorire l’applicazione dei risultati a beneficio delle imprese e a cascata sui cittadini consumatori.

L’Istituto regionale per la floricoltura è capofila di questo progetto che unisce imprese e ricerca. A disposizione 1 milione e 300 mila euro di cui il 60% allocato sulla parte italiana.


Sanremo ospita la presentazione del progetto Alcotra Finnover. Il sindaco Alberto Biancheri coglie l’occasione per lanciare un appello per il problema siccità


L’intervista al presidente dell’IRF Germano Gadina


L’intervento del capogruppo in regione Liguria Alessandro Piana

Il sindaco Alberto Biancheri, come potete ascoltare nell’intervista, ha voluto lanciare un accorato appello urgente per la siccità che sta affliggendo il territorio. “La nostra agricoltura è fondata sull’acqua, commenta il sindaco, questo problema dovrebbe essere il primo messaggio da lanciare, anche oggi, verso l’esterno.
L’agricoltura in generale è importante, questo lo sappiamo. Ma dobbiamo studiare tutti insieme qualcosa per ricordarlo tutto l’anno perché bisogna spiegare quanto veramente è importante l’agricoltura, prima fonte dell’economia del nostro territorio.
Vedo tanti giovani che sono voluti entrare n questo settore, dobbiamo dargli delle risposte e sostenerli.”

L’assessore Barbara Viale sottolinea l’importanza del progetto “capace di creare un modello di integrazione non solo tra i diversi enti e istituzioni, ma di traghettare il sistema verso un nuovo modello di economia per superare la crisi finanziaria e ambientale.”

You must be logged in to post a comment Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: